Se ti occupi di Web, marketing e di informatica in generale, lo sai bene: la privacy policy è molto importante e deve sempre essere a portata di click per l’utente. Ma per generare un testo legalmente corretto da tutti i punti di vista, ci vorrebbe un esperto che, giustamente, ti farebbe pagare un costo più o meno elevato per il servizio offerto.

E se ti dicessi che esiste un modo per generare una privacy (e cookie) policy in modo totalmente gratuito? E se ti dicessi anche che non sarebbe un enorme “papiello” incomprensibile per l’utente, ma una semplicissima infografica facile da capire? Questo strumento online esiste davvero e si chiama Iubenda, scopriamolo insieme.

Come funziona Iubenda?

Il funzionamento di Iubenda è estremamente semplice e richiede appena 5 minuti per generare una privacy policy a norma di legge. Nel dettaglio, è necessario eseguire i seguenti passaggi:

  1. Effettua la registrazione gratuita su Iubenda
  2. Inserisci il dominio del tuo sito Web nell’apposito form e seleziona la nazione interessata
  3. Inserisci tutte le applicazioni e servizi presenti sul tuo sito Web
  4. Inserisci i dati del titolare
  5. Personalizza l’aspetto grafico della pagina dedicata alla privacy policy

A questo punto, Iubenda restituisce un codice HTML che puoi posizionare all’interno del tuo sito Web. In realtà, il servizio prevede anche altri sistemi (come link diretto e inclusione in specifiche pagine), ma sono entrambe funzionalità premium accessibili con un piano Pro (NdR: se sei interessato al piano Pro, puoi ottenere il 10% di sconto per tutti gli acquisti effettuati nel corso dell’anno).

È bene notare che la privacy policy non sarà “ospitata” direttamente sul tuo sito Web, ma sarà disponibile sui server Cloud di Iubenda. In questo modo, quando e se farai delle modifiche, non dovrai toccare nulla sul tuo sito Web.

Privacy Policy per app mobile e Facebook app

Iubenda non si limita a generare privacy policy esclusivamente per i siti Web, ma prevede anche il supporto per app mobile Android ed iOS oltre che per le Facebook App. Il procedimento è praticamente identico a quello dedicato ai siti Web: basta indicare i servizi e l’algoritmo di Iubenda genera una privacy policy comprensibile per l’utente, ma che allo stesso tempo è in linea con le leggi italiane ed estere.

Se ti occupi di sviluppo di app mobile, accertati di fornire una privacy policy corretta perché ora più che mai è un elemento indispensabile sul Google Play Store.

L’abbonamento Pro è necessario?

L’abbonamento Pro, il quale ha un costo variabile, non è assolutamente indispensabile, almeno per chi non ha grosse esigenze. La versione gratuita comprende le seguenti caratteristiche:

  • Scelta delle clausole limitata
  • Nessuna personalizzazione
  • Opzioni di integrazione limitate
  • Disponibile in una sola lingua
  • Max una Licenza Base per account
  • Cookie Policy e Cookie Solution non disponibili
  • Non è possibile rimuovere il logo Iubenda dalla policy

Tutte caratteristiche che potrebbero essere più che sufficienti per un sito di piccola-media portata senza grosse pretese. I problemi sorgono quando il sito Web prevede servizi non inclusi nel piano gratuito (come le affiliazioni di Amazon).

Se sei interessato all’abbonamento premium, ti ricordo che puoi approfittare di questo sconto speciale che ti garantisce un notevole risparmio nel corso dell’anno, specialmente se gestisci più siti Web.