Twist è una nuova applicazione (Web e Mobile) dedicata alla comunicazione per i team di lavoro. Twist è stata ideata dagli sviluppatori di Todoist (Doist), la nota app per la gestione dei to-do con cui Twist si integra alla grande.

Chi ha avuto modo di lavorare insieme a me lo sa bene: sono ossessionato dagli strumenti di organizzazione e comunicazione online… Insomma ne ho provati davvero tanti: da Todoist a Slack, da Trello a Discord, ho trovato sempre e solo strumenti di ottima qualità. Tuttavia continuo a pensare che non esista uno strumento migliore in assoluto e che ognuno è ideale per determinate situazioni.

Twist mi ha incuriosito fin da subito poiché mescola l’immediatezza delle chat e dei channel di Slack all’ordine e la completezza delle email. Sì… hai letto bene, ho scritto proprio “email”: quello strumento antiquato di cui non possiamo fare a meno.

Cos’è Twist?

Come detto poc’anzi, Twist è un tool per la comunicazione dei gruppi di lavoro ed è disponibile sia come Web app (fruibile da qualsiasi dispositivo) che come app mobile. Ma in realtà, grazie all’integrazione con Todoist, Twist si comporta molto bene anche come strumento organizzativo.

Una volta effettuato il login è possibile creare un nuovo gruppo lavoro o entrare a far parte di uno già esistente. Una volta fatto ciò è possibile accedere immediatamente all’interfaccia dello strumento che, molto semplicemente si suddivide in:

  • canali (che possono essere sia pubblici che privati)
  • chat private con i membri del team

A prima vista sembra un po’ lo Slack dei poveri, ma scavando a fondo si è rivelato uno strumento decisamente più ordinato ed efficiente di Slack (anche se, come sempre, dipende dalle esigenze del team).

Anche se i canali sembrano presi in prestito da Slack, in realtà Twist ne eredita solo l’aspetto e le funzionalità basilari. È proprio qui che Twist si differenzia: al posto di considerare il canale come una semplice chat con centinaia di commenti confusionari, lo strumento permette di creare dei thread all’interno dei singoli canali, ognuno con il proprio titolo, i propri messaggi e i membri assegnati (con una completa gestione delle notifiche).

Il sistema di Twist ricorda molto le conversazioni via email dove i membri si scambiano messaggi lunghi e completi con tanto di allegati, caratteristica che a Slack manca completamente a causa del suo aspetto più simile ad una chat.

Come ottenere Twist

Twist è uno strumento completamente gratuito, è sufficiente visitare il sito Web ufficiale ed effettuare la registrazione. In realtà esiste anche una versione a pagamento (abbonamento per singolo utente), ma non include niente di fondamentale.

Se deciderai di utilizzarlo per la coordinazione e la comunicazione del tuo team, valuta anche il download dell’app per Android ed iOS.

Inoltre considera di affiancare questo strumento a Todoist che, come detto poc’anzi, si integra alla grande con Twist ed è una vera chicca per organizzare i propri impegni e quelli del team.