Account verificato Twitter: come ottenerlo in 6 mosse (più o meno)

Hai sempre desiderato la spunta blu di Twitter che indica lo status di account verificato? La prima cosa che devi sapere è che il numero di follower conta veramente poco, la seconda è che per ottenere l’account verificato è necessario soddisfare alcuni requisiti. In questo articolo ti spiegherò quali sono le azioni necessarie per ottenere la spunta blu e come inviare la richiesta di verifica allo staff di Twitter.

I benefici della spunta blu

Se ti occupi di comunicazione o gestisci i canali social di un’azienda, indipendentemente dalla Social Media Suite che usi, devi sapere che la spunta blu accanto al tuo username di Twitter potrebbe rappresentare un fattore determinante per una buona strategia di Web Marketing. Secondo uno studio condotto da Edelman.com e poi ripreso dal blog ufficiale di Hootsuite, l’85% dei consumatori acquistano prodotti dalle marche di cui si fidano. Di conseguenza, se hai un account verificato su Twitter, i tuoi utenti si fideranno maggiormente di te e dei contenuti che pubblichi.

Come ottenere un account Twitter verificato

Non esiste un metodo preciso e delineato che ti permetterà di ottenere la celebre spunta blu, ma puoi seguire questi semplici passaggi che aumentano le probabilità di ottenerla. 

1. Linka gli account verificati nella tua Bio

Lo staff di Twitter privilegia gli account “connessi” ad altri account verificati. Ovviamente, non devi aggiungere menzioni prive di fondamento, ma puoi sfruttare i tuoi collegamenti importanti per ottenere l’account verificato. Ad esempio: se stai lavorando per un’azienda rinomata che ha l’account verificato, puoi sfruttare l’occasione per inserirla nella tua Bio e aumentare le probabilità di ottenere la spunta blu.

2. Accertati che il tuo account risulti attivo

La spunta blu è uno “stato speciale” che non solo indica l’effettiva proprietà di un account, ma serve anche per segnalare i creatori di contenuti interessanti. Se non twitti spesso, agli occhi di Twitter sei uno dei numerosi utenti inattivi, non un creatore di contenuti di alta qualità. (NdR: ho davvero scritto “t-w-i-t-t-i”?)

3. Usa immagini di alta qualità

Chi metterebbe in risalto un negozio brutto, decadente e con le vetrine sporche? Nessuno! Allo stesso modo, Twitter non ti garantirà l’account verificato se usi immagini in bassa risoluzione.

Quindi, sia che tu stia curando il profilo della tua azienda che il tuo account personale, accertati di impostare il nome corretto e un’immagine in alta risoluzione che sia facilmente riconoscibile sul Web. A tal proposito, Twitter suggerisce le seguenti dimensioni:

  • 400 x 400 pixel per l’avatar
  • 1500 x 1500 pixel per l’immagine di copertina

4. Ottimizza la tua Bio: descrizione, posizione geografica e sito Web

Così come per l’immagine, la Bio di Twitter rappresenta la vetrina del tuo account. È qui che devi descrivere te stesso sfruttando frasi a effetto e parole chiave attinenti.

Anche l’inclusione della posizione geografica e di un sito Web sono determinanti in quanto lo staff di Twitter li usa per verificare la tua identità. A tal proposito, ecco alcuni consigli per la tua Bio di Twitter:

  • Presentati dicendo chi sei e cosa fai
  • Sii originale
  • “Mira” al tuo pubblico facendo leva sulle giuste parole chiave
  • Includi sempre una call to action
  • Includi altri account Twitter o Hashtag

5. Scegli la giusta causa!

Quando compilerai l’apposito modulo per la richiesta dell’account verificato, lo Staff di Twitter ti chiederà di scrivere un breve testo in cui spieghi perché il tuo profilo meriterebbe la spunta blu. A tal proposito, Twitter dichiara: “se il tuo account rappresenta una persona, vogliamo capire l’impatto che ha nel suo campo. Se rappresenta un’azienda o un’organizzazione, vogliamo sapere qual è la sua missione”.

In parole povere, non spiegare perché vorresti l’account verificato, ma spiega perché la tua presenza su Twitter è un valore aggiunto alla community del social network. Ad esempio, potresti scrivere il motivo per cui i tuoi contenuti giovano alla community e in che modo lavori per l’interesse del tuo pubblico.

6. Richiesta account Twitter verificato

1. Prima di inviare la richiesta per ottenere l’account di Twitter verificato, assicurati che tuo profilo abbia le seguenti voci compilate:

  • Numero telefonico
  • Email
  • Foto del profilo
  • Foto della testata (copertina)
  • Data di nascita (solo per gli account personali)
  • Sito Web
  • Tweet visibili pubblicamente

Se ne manca qualcuna Twitter rifiuterà automaticamente l’eventuale richiesta.

2. Visita il sito ufficiale di Twitter per la richiesta dell’account verificato e inserisci il nome utente che vuoi verificare.

3. Inserisci almeno due siti Web che Twitter può utilizzare per verificare la tua identità e per determinare i campi dove eserciti maggiore influenza.

4. Come spiegato poco fa, sfrutta il campo di testo da 500 caratteri per spiegare perché dovresti ricevere lo status di account verificato.

5. Revisiona la tua richiesta (accertati che non ci siano errori) e inviala.

6. Attendi la risposta dello staff di Twitter.

La fase di revisione…

A questo punto, Twitter procederà alla verifica dei tuoi dati e, nel caso di esito positivo, ti invierà un messaggio diretto con un link per il completamento del processo di verifica. In caso di esito negativo, potrai riprovarci, ma dovrai attendere almeno 30 giorni dall’ultima comunicazione di Twitter.

Se pensi che questa guida ti sia stata utile condividila con i tuoi amici! (NdR: ma lo so che non lo farai perché loro potrebbero ottenere l’account di Twitter verificato e tu no 😛 )